Il sistema immunitario, uno scudo naturale per il nostro organismo

Da Montagnier e Mantovani, pareri illustri sottolineano l’importanza delle difese immunitarie e il loro ruolo chiave

Comorbidità, tempesta citokinica, infiammazioni, diabete, ipertensione e malattie cardiovascolari: di questi temi si è parlato ininterrottamente, in ogni salotto mediatico, dall’inizio della pandemia ad oggi.

Molti esperti, virologi, medici e ricercatori, si sono soffermati sulle possibilità di contrastare il Covid-19. Tra tanti pareri illustri ne spiccano alcuni di notevole rilevanza: Luc Montagnier, premio Nobel per la medicina e Alberto Mantovani, direttore scientifico dell’Istituto Humanitas e scienziato di fama internazionale. Entrambi, anche se in maniera differente, hanno parlato della centralità del sistema immunitario. 

Ciò che questa malattia ci ha insegnato è che le infiammazioni, nei pazienti affetti da forme gravi, possono essere devastanti e possono portare al decesso. 

La conseguenza di questo insegnamento è che appare ancor più evidente il ruolo chiave delle nostre difese immunitarie, che se compromesse non sono più in grado di farci da scudo e proteggerci da agenti estermi come virus, batteri e minacce di ogni tipo. 

A parlare di sistema immunitario è proprio il Prof. Alberto Mantovani, che nel suo ultimo libro spiega perfettamente tutti i settori della salute in cui l’infiammazione è protagonista, anche dove non sospettavamo che lo fosse. Inoltre, il direttore scientifico dell’Istituto Humanitas, è riuscito a collegare uno ad uno questi settori e a spiegare come le difese immunitarie a regime possano intervenire per spegnere questi “incendi” o innescarli se necessario. 

La lettura del libro, scritto a caratteri chiari e comprensibili anche per un “profano” della medicina, porta alla logica conclusione che per migliorare la nostra condizione di salute è fondamentale condurre uno stile di vita sano. Solo così potremmo vivere una vita più lunga e felice. Solo così potremo invecchiare meglio, con un sistema immunitario sano, che funziona perfettamente. 

D’altronde il tema delle infiammazioni è chiaro alla maggior parte dei cittadini, poiché ognuno di noi ha avuto a che fare con episodi infiammatori; quello che non sappiamo e che Mantovani intende spiegare, è che le infiammazioni croniche, ad esempio, possono recare danni collaterali e trasversali, capaci di mettere inaspettatamente in rete diverse patologie.

Una domanda che potrebbe sorgere spontanea è “come promuovere l’adozione di uno stile di vita sano”. La risposta sta tutta nella cultura, aspetto fondamentale per ottenere un cambiamento epocale. Leggere e informarsi può permettere ai più curiosi di capire come migliorare il proprio stato di salute ma non basta ad ottenere risultati utili su larga scala. 

Per arrivare a quante più persone possibile è necessario che ogni elemento della società, a partire dalle istituzioni, faccia la sua parte.

Sapevi che il Villaggio della Salute promuove la prevenzione primaria in tutte le sue attività?

 Prenota la VideoVisita Nutrizionale GRATUITA con Esame Antropometrico

Fai la richiesta: ti ricontattiamo noi!

COMPILA IL MODULO